Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere gay

L'accettazione dell'identità gay, capire di essere gay
marmar77
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda marmar77 » mercoledì 15 marzo 2017, 20:03

...complimenti per il colloquio che sei riuscito ad avere con lo psicologo: il fatto che ne esci sollevato ti permette di essere lucido e in condizione di poter dare il meglio di te ;-)

Nonsocosadire
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 23:42

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda Nonsocosadire » mercoledì 15 marzo 2017, 20:56

Sì capisco. In effetti vorrei trovare un "compromesso" per dirle le cose gradualmente. Io le ho già detto che non provo più amore per lei, che non mi sento più attratto fisicamente da lei, ma lei vuole sapere perché, cioè cosa mi ha portato a questo. E io voglio dirle, per lo meno, che ho capito di essere gay. Questo credo di doverglielo dire. Forse sul fatto che io mi stia vedendo con questo ragazzo è meglio per ora che non le dica nulla.

Nonsocosadire
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 23:42

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda Nonsocosadire » mercoledì 15 marzo 2017, 21:00

Anche perché dicendole la verità su di me, sul fatto che io sia gay, cambierebbe il suo approccio alla situazione che al momento è: abbiamo un problema, cerchiamo di risolverlo e se ci riusciamo andiamo avanti.

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda agis » mercoledì 15 marzo 2017, 22:32

Hrrrmmm stai bene attento all'uso delle parole con le donne Nonosocosa ^_^
D'altra parte, anche se non mi sento granché femminile, se io fossi tua moglie e tu mi dicessi tout court dopo undici anni che ooops scusa cara, così, à l'impromptu, non t'amo più, io prima ti farei uno smagliante sorriso, poi aspetterei che ti fossi addormentato e ti romperei la testa con una bella randellata.
Ora ripeti con me:
Tu ovviamente tua moglie l'ami ancora ma soffri di una fastidiosa "crisi del desiderio" ecco ^_^.
A proposito, il tuo attuale ragazzo è un gay al 100% o ha avuto, per caso, esperienze con donne anche lui? ^_^
No, hai visto mai che la prima soluzione fosse quella buona? :lol:

Nonsocosadire
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 23:42

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda Nonsocosadire » mercoledì 15 marzo 2017, 22:37

Sì appunto, Agis, io ho una fottuta ansia su questo. Cioè, come dire, cosa dire, quando dire. Non lo so, hai suggerimenti? In qualche modo COMUNQUE devo uscirne.
Il ragazzo in questione è felicemente gay :)

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda agis » mercoledì 15 marzo 2017, 22:48

Eh già e bravo e così sei sulla strada giusta per andarti ad inguaiare una seconda volta. Che risposta è questa Nonsocosa? :lol: Anch'io sono felicemente gay ma questo non m'ha certo impedito di apprezzare le capacità ed i virtuosismi di "un paio" di ragazze. O pensavi per caso di essere l'unico gay che si sia relazionato con le ragazze?. Anche a questo proposito leggiti il Manuale di Project che è fatto abbastanza bene al proposito. Il tuo ragazzo suppongo saprà che sei sposato.
E tu, visto che dici di avere una relazione piuttosto profonda con lui, questa cosa non gliel'hai mai domandata? :)

marmar77
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda marmar77 » giovedì 16 marzo 2017, 0:10

Nonsocosadire non ti angosciare: il fatto che hai capito in che direzione muoverti ti colloca a buon punto.
Solo tu puoi sapere fino a dove spingerti nell'aprirti a tua moglie.
Lei probabilmente già soffre per come non vanno le cose tra voi e tu anche. Il passo successivo non sarà la causa di altra sofferenza, ma probabilmente la sua fine. Ovvio che non vedrete subito il sereno: ogni grosso cambiamento necessita di un periodo per metabolizzarlo. Ma ne varrà la pena, per entrambi.

Avatar utente
agis
Messaggi: 1017
Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda agis » giovedì 16 marzo 2017, 0:47

marmar77 ha scritto:Nonsocosadire non ti angosciare: il fatto che hai capito in che direzione muoverti ti colloca a buon punto.
Solo tu puoi sapere fino a dove spingerti nell'aprirti a tua moglie.
Lei probabilmente già soffre per come non vanno le cose tra voi e tu anche. Il passo successivo non sarà la causa di altra sofferenza, ma probabilmente la sua fine. Ovvio che non vedrete subito il sereno: ogni grosso cambiamento necessita di un periodo per metabolizzarlo. Ma ne varrà la pena, per entrambi.



No vabbè sai marmar ^_^ ma così, molto spassionatamente, quando lui ti ha appena scritto che ha una paura fottuta e non sa cosa dire o cosa fare rispondergli che "solo lui può sapere dove spingersi e come aprirsi nella comunicazione con sua moglie" mi sembra un modo passabilmente pilatesco per lavarsene le mani.
Allora, calma e brache de corame Nonosocosa. Proviamo a fare un giochino io e te? ^_^
Facciamo finta che il tuo ragazzo sia io yummy yummy ^_^
Te la senti? :lol:

Nonsocosadire
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 23:42

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda Nonsocosadire » giovedì 16 marzo 2017, 2:37

Riguardo al "felicemente gay" mi ero espresso male io, chiedo venia.
Sì Agis, sono disposto a fare qualsiasi "giochino", mi basta riuscire a capire come procedere con mia moglie.

Nonsocosadire
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 12 marzo 2017, 23:42

Re: Sono sposato ma sono arrivato alla consapevole di essere

Messaggioda Nonsocosadire » giovedì 16 marzo 2017, 3:10

Riguardo al ragazzo con cui mi sto frequentando, lui non ha mai avuto esperienze con ragazze. Ne abbiamo parlato, come di molte altre cose.


Torna a “CAPIRE DI ESSERE GAY”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite