Crea sito
 
Oggi è domenica 22 luglio 2018, 22:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




 Pagina 1 di 4 [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: mercoledì 28 marzo 2018, 15:14 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5281
Una riflessione sulla vecchiaia gay
L’esistenza delle classi di età è un fatto oggettivo. Quelli che hanno vissuto la loro gioventù nello stesso periodo hanno, almeno in teoria, qualcosa di più in comune, hanno ricordi per alcuni aspetti più simili perché hanno avuto problemi più o meno simili. Perché i vecchi sono diversi dai giovani? La risposta è immediata, perché non appartengono alla loro classe di età, perché hanno vissuto la giovinezza in altri tempi e non riescono ad adeguarsi al mondo che cambia. Per un ragazzo la speranza di realizzarsi si proietta nel futuro, un uomo maturo cerca di realizzarla nel presente, un vecchio ne cerca (o ne inventa) le tracce nel passato a scopo consolatorio. Mi è capitato in questi giorni di provare più volte la sensazione di essere totalmente inadeguato, me lo hanno proprio detto in modo esplicito e, quello che è peggio, io penso che abbiano sostanzialmente ragione. Sono sempre più cosciente di non avere più interessi e addirittura di non avere più sentimenti, le cose mi scivolano addosso, le recepisco solo come doveri, o meglio come cose da fare, ma sostanzialmente senza alcuna motivazione, cose da fare e basta. In questo modo non si prova disagio, è vero, infatti non provo risentimento né invidia, l’unica sensazione che provo è quella della completa neutralità, cioè indifferenza rispetto alle cose e anche alle persone. Non è sempre stato così, ma in questi ultimi anni queste sensazioni sono diventate sempre più chiare e forti. Indubbiamente anche il decadimento fisico e mentale, che avverto eccome, ha una sua parte in tutto questo: la fatica fisica induce a non fare, a rinunciare senza rimpianti. Amo il sonno, quello profondo, senza sogni, amo il sonno come pausa di assenza non come liberazione dell’inconscio del quale credo ormai non ci sia rimasta neppure l’ombra.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: domenica 1 aprile 2018, 16:16 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 28 dicembre 2013, 22:27
Messaggi: 897
Pffffffft sul viale del tramonto un ovetto lo si può pure ancora sgranocchiare che tanto a me non balla ancora la dentiera ^_^. Poi, se proprio le novità fossero venute a noia, ti consiglio questo, bello austero ed autarchico di nocciolato della Novi, che non c'è manco dentro la sorpresa ecco ^_^

https://shop.auchan.it/411225-novi-il-n ... 370-g.html

Buona Pasqua! ;O)***


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: lunedì 2 aprile 2018, 2:10 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5281
Buona Pasqua Agis!! :D



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: martedì 10 aprile 2018, 22:29 

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43
Messaggi: 149
Ciao Project, spero che l'uovo di Agis ti sia piaciuto!!
Non è la prima volta che leggo di tue maliconie per il tempo che va e timori per quello che verrà ...me ne dispiace molto, ma il tempo passa e per tutti :)
Fortunatamente, quello che la maggior parte di noi può decidere, è che valore dargli. Sono d'accordo come descrivi le diversità generazionali, ma non capisco perchè attribuisci un significato negativo all'appartenere a fasce d'età distanti.
Non credo sia solo una mia impressione che molti giovani sono ben felici di accettare gente più grande da guidare su alcuni versanti e che possa aiutar loro su altri. Si tratta di un vero rapporto di parità dove nessuno giudica l'altro, ma dove si mette le proprie capacità a disposizione dell'altro.
Generalmente, le persone che rimangono sole sono quelle che non condividono e...quelle che vogliono rimanere sole!
Riguardo te, anche se ti conosco solo tramite forum, posso dire con abbastanza certezza che non rientri in quest'ultima "casta": il lavoro che svolgi su "progetto gay", oltre ad essere di prezioso aiuto a chi ti scrive, ti mantiene in contatto con quella realtà che molti lasciano scivolare via, finchè non si trovano lontani da ciò che li circonda.
Il senso di inadeguatezza che provi, può essere causato da incomprensioni comunicative perchè succede tra persone di età diversa, ma a questo con un po' di pazienza si può rimediare. Se invece c'è qualcuno che ti ha detto in modo esplicito che sei inadeguato, beh provo tristezza per lui perchè con questo atteggiamento prefiguro la solitudine in cui lui si ritroverà...esiste forse qualche persona che ha il diritto di dire ad un'altra com'è?
Il decadimento fisico c'è ed è inevitabile, ma quello mentale lo causiamo noi: a mio avviso è più facile arricchirsi con l'età di vissuto che annullarsi. Fortunatamente di esempi ce ne sono molti e tu sei uno di questi!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: mercoledì 11 aprile 2018, 23:12 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5281
Grazie Marmar!! Leggere il tuo intervento mi dà una spinta positiva e mi aiuta a sentirmi meno inutile. Sulle cose che scrivi concordo al 100%! Il fatto che che qualche volta le malinconie arrivano senza un motivo apparente e sono difficili da governare e allora si rischia di lasciarsi andare e di essere portati dalla corrente e non è nemmeno una scelta. Grazie della tua presenza e dell'attenzione che mi hai riservato!! :D



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 0:50 
Avatar utente

Iscritto il: sabato 6 luglio 2013, 0:02
Messaggi: 132
Ciao Project :)

sono più giovane di te, ma non è detto che davanti a me ci sia un viale più lungo. Il mio sole potrebbe tramontare prima del tuo, come è già successo ad alcuni miei amici che non ci sono più...

Questo giusto per dire che posso capire quando noti di perdere alcune capacità fisiche o inizia qualche acciacco. Questo non fa piacere, ma alla fine ogni fase della vita ha le sue novità (ed anche quelle piacevoli, come dimostra questo forum, come l'inizio del piacere sessuale, possono diventare un incubo).

Ma in qualsiasi fase della vita, beh, non sai cosa succederà. Finché non finirà tutto, non sai cosa succederà. Solo quando finirà tutto e darai l'ultima pennellata a quella tela meravigliosa che è la tua vita... beh, solo allora potrai veramente guardarla da lontano e capire cos'è.

Fino ad allora, è normale essere preda di quello che ti spinge alla tristezza, alla malinconia ed a prendere in modo negativo anche qualcosa che potresti vivere diversamente, come la maggiore necessità di riposare... ogni periodo della vita ha le sue necessità e di sicuro se ci sono acciacchi fisici non è facile, ma per tutti noi i giorni che abbiamo davanti sono gli ultimi, magari qualcuno ne ha migliaia, qualcuno decine.

Io credo che fosse solo uno, vale comunque la pena sfruttarlo :) anche solo per riposare, ricordare, parlare, fare quello che piace. Senza bisogno di doversi sentire adeguato, necessario, felice, utile o altro. Ma cercando solo di stare bene, come pennellate che non rovinino il quadro :)

Noi di qua possiamo vederne parte del tuo quadro e ci sembra bello, ed i nostri di quadri hanno del colore anche grazie a te :)

Un abbraccio!

Un abbraccio!


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 11:43 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5281
Ciao Xup, e grazie del post. È bello leggere post di questo genere, ma la vecchiaia, ammesso che non sia solitudine, inadeguatezza, inutilità e simili (ed è già molto difficile ammetterlo), è comunque vecchiaia, è dovere fare i conti con l’ansia della finitudine che, con l’andare del tempo, diventa un problema sempre meno teorico. Bisognerebbe abituarsi all’idea della transitorietà, della fragilità, dell’evanescenza ontologica della propria vita, all’idea, che tutto ciò che si fa è sempre e comunque meno di una goccia nel mare e che il tempo finisce per travolgere ogni cosa. I miei timori di fondo non sono tanto su me stesso, perché il tempo passa e il tramonto è già cominciato da un pezzo, quanto per quello in cui ho creduto e per cui ho lavorato, pensare che tutto questo sia destinato a sparire in breve, magari anche solo perché prima o poi i siti di progetto saranno cancellati per “non uso” mi fa venire una grande tristezza. Qualcosa di tutto questo potrebbe essere utile anche dopo di me ma il rischio è che il lavoro di anni si perda definitivamente per della banalità, so bene che il destino di progetto è proprio questo ma l’evanescenza di progetto è un po’ la metafora di quella mia personale. Che posso dire? Di progetti in mente ne ho tanti ma mi rendo conto che si tratta di classiche cattedrali nel deserto, di lavori estenuanti che quasi nessuno potrà vedere, non fosse altro perché la logica dei motori di ricerca è soltanto commerciale e tutto quello che non ha a che vedere con la pubblicità a pagamento o con le campagne promozionali a pagamento viene di fatto ignorato. Ma questa è la logica generale del mondo per cui la pubblicità crea oggettivamente i valori perché li rende visibili. Progetto ormai è l’ombra di quello che è stato. Oggi dire internet significa in pratica dire soltanto social-media, tutto il resto sembra ormai superato, e d’altra parte la logica dei social-media, che non garantisce la riservatezza, non è conciliabile con quella di Progetto, che fa della privacy il suo pilastro. Ho provato a sviluppare Progetto in altre direzioni, con un forum in Inglese: http://gayprojectforum.altervista.org ma anche qui il risultato è NULLO, dal 3 settembre non si è registrato nessuno, ma non basta, sul forum italiano c’è un certo traffico di soli “lettori” spesso spammers, anzi il forum di Progetto è al posto 906 per traffico in Italia, se si tiene conto di tutti i siti della pubblica amministrazione, delle ASL ecc., siamo ad un ottimo livello anche se nessuno scrive più e non ci sono nuovi utenti per periodi lunghissimi. Sul forum Inglese non c’è assolutamente nulla, Goggle lo inserisce nei suoi indici sempre più debolmente, siamo passati da 490 citazioni a 192, mentre il motore di ricerca che lo cita di più è Yandex, un motore russo, con 490 citazioni, ma negli USA o in Inghilterra ben pochi utenti usano Yandex. Comunque, nonostante il calo fisico che c’è e che è inevitabile, si va avanti. Grazie dell’incoraggiamento, che fa sempre bene!!



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2018, 19:20 
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 19 giugno 2015, 13:55
Messaggi: 228
Credo che tra le tante persone che sono passate da qui ce ne siano abbastanza interessate a far rimanere la memoria di ciò che hai fatto. Sicuramente il tuo lavoro non sparirà nel nulla, anzi, credo che in futuro potrebbe avere anche una maggiore visibilità. I visitatori sono passati dall'essere 2/3 ogni tanto a essere una 20ina fissi da mesi. E la moda è una cosa molto volatile, spesso il vintage torna in auge.

Chiamami ottimista, ma credo che il tuo lavoro avrà un impatto enorme, quantomeno a livello nazionale, sul futuro. Soprattutto perché sulla piazza non c'è niente che possa fare concorrenza.


Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: domenica 15 aprile 2018, 10:10 
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: sabato 9 maggio 2009, 22:05
Messaggi: 5281
Ciao Help! Intanto grazie per quello che mi dici, ma i Forum di Progetto mi creano tanti problemi tutt’altro che piccoli. Il forum in Inglese è protetto da sistemi di filtraggio molto più evoluti perché è un forum di ultima generazione o quasi, quello in Italiano, ormai è vecchio (come me), e non si può neppure aggiornare automaticamente perché Altervista non consente più gli aggiornamenti automatici dei forum, aggiornarlo a mano dalla versione attuale non è possibile, bisognerebbe quindi passare attraverso una serie successiva di aggiornamenti, alcuni quasi introvabili, perché troppo vecchi e col rischio di perdere tutto per un errore nell’aggiornamento (e succede realmente). Ma non basta, il forum in Italiano si riempie ogni giorno di spam, e le procedure di cancellazione-eliminazione dello spam sono lente e noiose, ieri ho dovuto eliminare 31 utenti parassiti che avevano introdotto pubblicità di vario genere. In genere i sistemi di difesa riescono quasi sempre a impedire la visione dei post che non sono stati approvati, ma ci sono spammers che riescono ad aggirare anche i sistemi di difesa. Adesso siamo al punto che devo eliminare gli utenti parassiti anche due volte al giorno, perdendo moltissimo tempo. Il forum in Inglese, come quello in Italiano non può essere aggiornato automaticamente, ma siccome è recente ha molto meno spam, anche perché ha molti ma molti meno utenti. Si potrebbe aprire un nuovo forum in Italiano ma non su Altervista, in modo che sia aggiornabile automaticamente, ma bisognerebbe registrare un dominio e questo impedisce la privacy dell’amministratore. Siccome di fatto gli utenti che scrivono sono pochissimi si potrebbe pensare ad una sistemazione diversa dei contenuti, per esempio su facebook, ma lì non sarebbe comunque possibile garantire la privacy che è la caratteristica fondamentale di Progetto. Che fare? Il manuale Essere Gay è stato scaricato più di 7500 volte e molti libri della Biblioteca di PG sembrano avere avuto un certo successo, anche se resta il dubbio che quelli che li hanno scaricati, poi, ne abbiano letto almeno qualche riga, ma questo è un altro discorso. Si potrebbe lasciare il vecchio forum in Italiano in sola lettura, in modo da impedire lo spam e se ne potrebbe aprire uno nuovo sempre su Altervista. Lasciare il vecchio forum dove sta è indispensabile, perché portarlo altrove significherebbe dovere rettificare migliaia di riferimenti al sito attuale sparsi per tutto internet e perdere del tutto il posizionamento google, e siccome il forum è il sito 906-esimo in Italia, eliminarlo sarebbe un delitto. Si potrebbe anche conservare il sito su archive.org , che conserva i siti gratuitamente e indefinitamente nel tempo e funziona molto bene. Adesso ho cominciato il lavoro di traduzione in Inglese del manuale Essere Gay, ma è un lavoro immane, e poi il mio Inglese non è certo quello di Oxford! Anche il manuale in Italiano andrebbe rivisto, perché contiene ancora molti errori. Pensavo di produrre più che un unico volume, che è già fin troppo corposo, una serie di volumetti separati e più brevi, dedicati specificamente a singole questioni relative alla omosessualità, un po’ seguendo la divisone in capitoli dell’attuale manuale, in questo modo una persona interessata potrebbe andare direttamente al volumetto che tratta l’argomento specifico. Ma tutti questi sono progetti. Intanto la traduzione del romanzo di Bayard Taylor va a rilento. Questo è lo stato dei fatti. Che fare? Mi piacerebbe tanto avere consigli da chi è più esperto di me del mondo attuale di Internet, perché certe volte non so proprio che cosa fare e l’idea che finirà tutto al dimenticatoio in breve tempo ce la ho sempre presente.



_________________
BLOG PROGETTO GAY http://progettogay.myblog.it/
BLOG STORIE GAY http://nonsologay.blogspot.com/
SITO PROGETTO GAY https://sites.google.com/site/progettogay/
STORIE GAY E NON SOLO https://gayproject.wordpress.com/
Non connesso
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: VIALE DEL TRAMONTO GAY
MessaggioInviato: mercoledì 18 aprile 2018, 0:34 

Iscritto il: venerdì 10 marzo 2017, 21:43
Messaggi: 149
Ciao Project,
sono d'accordo con Help a riguardo dell'importanza che il tuo lavoro su questo forum (e non solo) ha avuto, sta avendo e continuerà ad avere.
Mi pare di capire che i "visitatori" ogni giorno sono molti, senza parlare della chat sulla quale passano diversi utenti.
Come ho già espresso diverse volte, mi spiace che la gente non si fermi a scrivere due righe, basterebbe un commento..anche solo per dare testimonianza del proprio passaggio. In un mondo dove oramai si condivide tutto tra selfie, twitter, istagram e likes, probabilmente il tempo per condividere in maniera attiva idee, opinioni e esperienze a noi tanto care, in un luogo speciale come questo forum, diventa troppo prezioso...
Detto questo, penso che tu debba fare quello che senti: senza farti troppi problemi e senza sentirti costretto di prendere delle decisioni sentendoti responsabile per gli altri.
In questi anni hai offerto e stai offrendo un servizio gratuito di supporto a, non oso pensare, quante persone. Non è giusto che ti immoli da solo come salvatore di frociolandia :o , ma già il fatto che sei riuscito a scoperchiare questa realtà che il mondo fa finta che non esista, è un fenomeno di grande importanza. Sei il nostro trait d'union e poichè, fortunatamente, la tua iniziativa non ha uno spirito commerciale, non dovresti preoccuparti della visibilità o di altri numeri. La cosa che conta è che tu faccia una cosa che ti piace e che ti fa star bene. La gente in alcuni periodi sarà più assidua, in altri di meno, ma non dovrebbe essere un tuo problema. Anche se frequento il forum solo da un annetto ne parlo molto bene con amici e sono certo così fanno molti altri utenti: il modo per farsi conoscere c'è.
Un problema serio è quello degli spam, ma oltre al fatto di consigliarti di trovarti una persona fidata che possa aiutarti nel lavoro di pulizia, non vedo altro modo di risolverlo. Sarebbe positivo poter fare un backup di tutto il forum, in maniera che nel suo successivo aggiornamento, si potrebbero inserire gli interventi andati persi...ma probabilmente se non lo hai fatto è perchè non è possibile.
Caro Project, non t'ammazzare dietro tutto questo lavoro che stai facendo: se hai piacere a tradurre un romanzo o l'intero sito lo fai, altrimenti se non hai tempo può aspettare, così come tutto il resto...l'importante è che stai bene e soprattuto di buon umore perchè è così che ci si sente quando si è consapevoli di fare le cose giuste ;)


Non connesso
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
 Pagina 1 di 4 [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

phpBB skin developed by: John Olson
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group


Creare forum
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010